Contro le radici. Tradizione, identità, memoria.pdf

Contro le radici. Tradizione, identità, memoria PDF

Si può appartenere a una tradizione senza esserne prigionieri? E si può immaginare la propria identità senza ricorrere alla metafora delle radici? La risposta è sì, basta riflettere su che cosa significa, propriamente, ciascuna di queste parole: per rendersi conto che lidentità, oggetto indefinibile, proprio per questo ha un disperato bisogno di metafore per essere maneggiato

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 7.25 MB
ISBN 9788815234650
AUTOR Maurizio Bettini
DATEINAME Contro le radici. Tradizione, identità, memoria.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 07/02/2020

Sono identità memoria eredità. Rappresentano il portato storico di radici che non sono omologanti essendo scavi di civiltà. Soprattutto quei territori che sono stati greci si portano dentro l’anima di un tessuto culturale sia in termini archeo-antropologici che … Interrogare le radici, la tradizione, l’identità e la memoria significa interrogarsi sul mito come costruzione ideologica e politica di queste nozioni cariche di significati vari e complessi, ad esempio la parte emotiva e psicologica e il loro ruolo nel processo intricato che le ha formato e plasmato. Per indagare le ragioni del «ritorno della tradizione», che stiamo sperimentando negli ultimi decenni in Italia e in Europa quasi come reazione all’avanzare della modernità, analizza i termini di tradizione, identità, memoria, radici, per dimostrare il carattere escludente della metafora delle radici. Tratto dalla Rivista Il Regno 2012 n. 6