La biblioteca libera. Per una bibliografia alternativa. Vol. 1: 1960-1980..pdf

La biblioteca libera. Per una bibliografia alternativa. Vol. 1: 1960-1980. PDF

Gli anni Sessanta e Settanta furono una straordinaria stagione di movimenti sociali e di pensiero critico. In questo volume, DAlessandro presenta, in quasi cento schede sintetiche ed efficaci, i grandi libri che alimentarono quellepoca storica eccezionale: dai testi di Marcuse e Adorno a quelli di Simone De Beauvoir, dallantipsichiatria ai documenti del movimento studentesco, dai libri dei grandi critici come Franco Fortini a quelli dei leader rivoluzionari come Malcolm X o Ernesto Che Guevara. La scelta dei testi non pretende di essere esauriente e sistematica

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 1.97 MB
ISBN 9788872859698
AUTOR Ruggero DAlessandro
DATEINAME La biblioteca libera. Per una bibliografia alternativa. Vol. 1: 1960-1980..pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 08/01/2020

Nel 2012, la Library of Congress ha annunciato di aver stipulato un contratto con Zepheira, una società per la gestione dei dati, per sviluppare un'alternativa a MARC in ottica linked data. Successivamente, la biblioteca ha annunciato un nuovo modello, chiamato MARC Resources (MARCR). Sala maggiore della Biblioteca Comunale F. Avventi, Il servitore di piazza, Ferrara, Pomatelli 1838 Questa sezione comprende due distinti cataloghi bibliografici: la Bibliografia sull’Ottocento ferrarese , che censisce i contributi dedicati alla storia di Ferrara e del Ferrarese nell’Ottocento, pubblicati negli ultimi trent’anni (1980-2010);